Lsu: assegnati nuovi contributi per la stabilizzazione

Con 2 Avvisi pubblicati entrambi il 12 giugno 2019 sul proprio sito web istituzionale, il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha reso nota l’avvenuta trasmissione, per il seguito di competenza, all’Ufficio centrale del Bilancio, degli ordini di pagamento del contributo per la stabilizzazione di lavoratori socialmente utili emessi a favore dei Comuni indicati negli Elenchi nn. 2 e 3 allegati alle Note stesse. L’assegnazione dei contributi in questione è regolata dalla “Finanziaria 2007” (Legge n. 296/06) e precisamente dall’art. 1, comma 1156, lett. f) e successive modificazioni e integrazioni.

Il Ministero ha messo sul tavolo, con gli Elenchi citati, rispettivamente:

  • 795.719,84 Euro, destinati a 27 Comuni con meno di 5.000 abitanti delle Regioni Calabria, Campania, Lazio, Molise, Sardegna e Sicilia (Elenco n. 2);
  • 468.028,08 Euro, destinati a 23 Comuni con meno di 5.000 abitanti delle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Lazio e Molise (Elenco n. 2);

Con questi Provvedimenti, sale a oltre 4 milioni di Euro la quota dei contributi erogati nel 2019 dal Dicastero allo scopo di stabilizzare i lavoratori socialmente utili. A beneficiarne sono state, ad oggi, 71 Amministrazioni comunali.