Mariupol, Kiev: “Lavoriamo per portare militari Azovstal in Paese terzo”

Mariupol, Kiev: “Lavoriamo per portare militari Azovstal in Paese terzo”

(Adnkronos) – Far uscire dallo stabilimento Azovstal i militari e i medici e portarli nel territorio di un Paese terzo in cui rimarrebbero fino alla fine della guerra. A questo stanno lavorando il presidente e tutta la dirigenza ucraina secondo quanto comunicato dalla Guardia Nazionale Ucraina. 

“Il presidente dell’Ucraina personalmente – afferma il rapporto – e l’intera leadership dello Stato stanno facendo sforzi per trovare opportunità per l’evacuazione dei civili da Azovstal e continuano a lavorare sull’applicazione della procedura per combattenti feriti, medici e militari, anche con il coinvolgimento dell’aiuto della comunità mondiale”. 


Related Articles

Quirinale, Salvini: “Su Berlusconi nessuno può mettere veti”

“Nessuno da sinistra può mettere veti” su una eventuale candidatura di Silvio Berlusconi al Quirinale. “Berlusconi ha fatto tre volte

Gentile: “Mou ha rivitalizzato la Roma, per la Juve sarà la prova del 9”

“Quella di domenica sera contro la Roma per la Juventus sarà la prova del nove, dopo le confortanti prove prima

Migranti, resti umani a Cala Pulcino a Lampedusa

Resti umani sono stati ritrovati e segnalati, dalla Capitaneria di porto, nei pressi di Cala Pulcino, a Lampedusa. I vigili

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.