Anagrafe delle opere incompiute

Entro la data odierna le stazioni appaltanti, gli Enti aggiudicatori e gli altri soggetti aggiudicatori di cui all’art. 3 del Dlgs. 12 aprile 2006, n. 163, devono individuare le opere incompiute di loro competenza e trasmetterne la lista al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti o alla Regione e alla Provincia autonoma di appartenenza (a seconda dell’Ambito territoriale di appartenenza). L’adempimento è disciplinato dal Decreto 13 marzo 2013, n. 42 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (G.U. n. 96 del 24 aprile 2013).