Approvazione rendiconto della gestione 2018 e riaccertamento ordinario dei residui

Entro la data odierna il Consiglio Comunale deve approvare il conto consuntivo 2018, tenuto motivatamente conto della Relazione dell’Organo di revisione (art. 227, comma 2, del Tuel – Dlgs. n. 267/00, come modificato dall’art. 2-quater, Legge n. 189/08, di conversione con modificazioni del Dl. n. 154/08). Al rendiconto di gestione, ai sensi dell’art. 6, comma 4, del Dl. n. 95/12, i Comuni e le Province allegano una nota informativa contenente la verifica dei crediti e debiti reciproci tra l’Ente e le Società partecipate, asseverata dai rispettivi Organi di revisione. Contestualmente, con Deliberazione della Giunta, si deve procedere al riaccertamento ordinario dei residui di cui all’art. 3, comma 7, del Dlgs. n. 118/11. Scadenza prorogata al 31 maggio 2020 dall’art. 107 del Dl. n. 18/2020.