Fondo di rotazione – II rata

Entro la data odierna gli Enti Locali che hanno deliberato la “Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” di cui all’art. 243-bis del Tuel devono restituire la seconda rata dell’anno corrente delle anticipazioni a valere sul “Fondo di rotazione per assicurare la stabilità finanziaria degli Enti Locali” di cui all’art. 243-ter del Dlgs. n. 267/00. Le modalità per la restituzione sono state rese note dal Ministero dell’Interno con il Comunicato Fl. 18 aprile 2014.