“Fondo garanzia debiti commerciali”

Entro la data odierna le Amministrazioni devono iscrivere sul bilancio 2021 l’accantonamento di debiti commerciali che emerge dai dati resi disponibili sulla “Piattaforma dei crediti commerciali”.

Nello specifico, l’obbligo di costituire, con Delibera di Giunta, il “Fondo garanzia debiti commerciali”, riguarda i Comuni che:

  • non sono in regola con gli indicatori sui tempi di pagamento;
  • non hanno trasmesso correttamente le informazioni alla “Piattaforma dei crediti commerciali” (“Pcc”);
  • non hanno ridotto del 10% lo stock di debito commerciale al 31 dicembre 2020 rispetto a quello esistente al 31 dicembre 2019.