“Piano di riequilibrio finanziario pluriennale”

In applicazione dell’art. 5 della Legge n. 19/2017, gli Enti Locali che non hanno deliberato l’accoglimento del “Piano” secondo le modalità previste all’art. 243-quater, comma 3, del Tuel, nei tempi indicati, possono approvare un nuovo “Piano di riequilibrio finanziario pluriennale”, a condizione che sia conseguito un miglioramento, in termini di aumento dell’avanzo ovvero di diminuzione del disavanzo di amministrazione rispetto all’ultimo rendiconto approvato dall’Ente.