Mobilità: modalità di gestione del “Fondo per il miglioramento dell’allocazione del personale presso le P.A.”

Mobilità: modalità di gestione del “Fondo per il miglioramento dell’allocazione del personale presso le P.A.”

E’ stato registrato dalla Corte dei conti lo scorso 11 marzo 2015, Reg.ne – Prev. n. 634, il Dpcm. 20 dicembre 2014 (pubblicato sulla G.U. n. 78 del 3 aprile 2015) di definizione dei criteri di utilizzo e le modalità di gestione delle risorse del “Fondo destinato al miglioramento dell’allocazione del personale presso le Pubbliche Amministrazioni ai sensi dell’art. 30, comma 2.3, del Dlgs. n. 165/01”. L’art. 30 del Dlgs. n. 165/01 disciplina le modalità di passaggio diretto di personale tra Amministrazioni diverse, prevedendo:

  • al comma 1, la possibilità per le Amministrazioni pubbliche di “ricoprire posti vacanti
Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
mobilitàprovince

Related Articles

“Servizi Sociali”: al via “FamilyLab”, Portale dedicato agli operatori che si occupano della programmazione delle politiche per la famiglia

Per gli operatori e gli Amministratori comunali che si occupano della programmazione delle politiche per la famiglia, nasce il Portale

Iva: un chiarimento dell’Agenzia delle Entrate sui tempi di emissione delle note di credito in caso di fallimento

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 438 del 28 ottobre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine

Imu: ripartiti i contributi compensativi del minor gettito legato agli immobili resi inagibili dal sisma del 2012

Il Ministero dell’Interno, con il Decreto 14 giugno 2018, pubblicato sulla G.U. n. 146 del 26 giugno 2018, ha stabilito