Mondiali 2022, Argentina e Polonia agli ottavi di finale

Mondiali 2022, Argentina e Polonia agli ottavi di finale

(Adnkronos) – L’Argentina batte la Polonia per 2-0 nel match valido per la terza giornata del Gruppo C dei Mondiali di Qatar 2022. Entrambe le squadre volano agli ottavi di finale. L’Argentina con 6 punti chiude al primo posto in classifica. La Polonia finisce con 4 punti come il Messico, che supera 2-1 l’Arabia Saudita (3), ma è seconda per la miglior differenza reti. L’Argentina sabato affronterà l’Australia negli ottavi. Domenica la Polonia sfiderà la Francia campione del mondo in carica. 

POLONIA-ARGENTINA – L’Argentina preme dall’avvio, Messi si scalda al 10′ con un sinistro che Szczesny controlla senza problemi. Al 17′ la palla buona capita sui piedi di Acuna: mira imprecisa, la Polonia ringrazia. Il copione si ripete al 28′, altra chance ghiotta per Acuna e altra conclusione errata. Szczesny non concede nulla nemmeno quando deve uscire per evitare guai. Al 38′, però, il portiere della Juventus viene punito. 

Cross da sinistra, Messi colpisce di testa spedendo sul fondo: Szczesny in uscita tocca il viso del numero 10 della seleccion, per arbitro e Var è sufficiente per decretare il rigore. Messi va sul dischetto, sinistro potente a incrociare, Szczesny para il secondo rigore del suo Mondiale. L’Argentina ha il merito di dimenticare subito il jolly sprecato e in avvio di ripresa ricomincia a martellare. La pressione viene premiata al 48. Molina crossa da destra, Mac Allister incrocia con un rasoterra sporco ma efficace: la palla bacia il palo e entra in porta, 1-0. In campo c’è una squadra sola e l’Argentina trova il raddoppio al 68′ con una splendida azione corale. Lungo palleggio alla ricerca dell’imbucata che arriva. Alvarez controlla dal cuore dell’area polacca e spara di destro, palla all’incrocio e 2-0. La Polonia non lascia minima traccia, si limita ad attendere il fischio finale senza fare praticamente nulla. Finisce 2-0, avanzano entrambe le squadre. 

ARABIA-MESSICO – Arabia e Messico si affrontano a viso aperto: ritmo elevato, poche occasioni. Il primo tempo è spezzettato da un numero elevato di falli, il Messico ha un paio di occasioni potenziali con Pineda ma non punge. Il match si stappa in avvio di ripresa nel giro di 5 minuti. Al 47′ Montes tocca di tacco il pallone calciato da corner, Martin piomba sulla sfera e insacca: 1-0. Il bis arriva al 52′ con il capolavoro di Chavez. Punizione perfetta da 25 metri abbondanti, 2-0. Il Messico cerca il terzo gol che potrebbe significare qualificazione, ma nel finale viene bucato da Al Dawsari al 95′: 2-1, entrambe le squadre vengono eliminate. 


Related Articles

Covid e vaccino, Bassetti: “Accelerare con quarte dosi per over 65 e fragili”

(Adnkronos) – “Bisogna accelerare con le quarte dosi per over 65 e fragili. Sono ancora troppo poche. Iniziano ad arrivare

Obbligo vaccinale scuola da domani, rischio sospensione e multa

Obbligo vaccinale scuola da domani mercoledì 15 dicembre, rischio sospensione e multa. Il personale scolastico dovrà dunque essere in possesso

Ucraina, Zelensky ringrazia per Premio Sacharov: “Valori di libertà ci accomunano”

(Adnkronos) – Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ringraziato il Parlamento europeo per l’assegnazione del Premio Sacharov. ”Siamo grati al

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.