Morti in corsia, assolta Daniela Poggiali. L’ex infermiera torna libera

Morti in corsia, assolta Daniela Poggiali. L’ex infermiera torna libera

Assolta perché il fatto non sussiste. Torna libera Daniela Poggiali, l’ex infermiera di Lugo in provincia di Ravenna, imputata per il caso delle morti in corsia nell’ospedale romagnolo. La Corte di Assise di Appello di Bologna ne ha disposto infatti la scarcerazione immediata, dopo averne decretato l’assoluzione per la morte di Rosa Calderoni, 78enne deceduta l’8 aprile del 2014, e Massimo Montanari, 94enne deceduto il 12 marzo 2014. 

Una “vicenda kafkiana” come mai se ne sono registrate in Italia quella della Poggiali, secondo il suo difensore Lorenzo Valgimigli, che, ai microfoni del Tg3, l’ha definita una donna “più forte di tutte le ingiustizie che ha dovuto subire”. 


Related Articles

Zaporizhzhia, Aiea: “Negoziati tra Kiev e Mosca per sicurezza centrale”

(Adnkronos) – Sono in corso ”negoziati veri” tra la Russia e l’Ucraina per creare una zona di protezione attorno alla

A processo autista Atm, scriveva chat hot quando travolse e uccise donna

(Adnkronos) – Era impegnato a chattare con il cellulare per organizzare incontri a luci rosse quando ha travolto e ucciso

Dai regali alla palestra, con Easy Shopping Nexi rateizzazione semplice

I regali di Natale, la televisione nuova, il corso di yoga, l’assicurazione dell’auto. Sono tante le spese che ogni mese

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.