Mutui Enti Locali: stop al pagamento delle rate per i Comuni colpiti dal sisma dell’agosto 2016

Mutui Enti Locali: stop al pagamento delle rate per i Comuni colpiti dal sisma dell’agosto 2016

Il Cda di Cassa Depositi e Prestiti ha deliberato in data 26 ottobre 2016 lasospensione dei pagamenti delle rate dei prestiti agli Enti Locali colpiti dal Centro Italia colpiti dal sisma del 24 agosto 2016.

L’operazione – che consente agli Enti interessati di rinviare, senza oneri aggiuntivi, il pagamento delle rate in scadenza negli anni 2016 e 2017 – coinvolge prestiti per un totale di circa 33 milioni di Euro su un debito residuo complessivo di circa 275 milioni.

Agli Enti sarà consentito di pagare le rate successivamente alla scadenza dell’ammortamento.

Contestualmente, il Cda ha anche istituito unplafond per la concessione di finanziamenti, con oneri a totale carico dello Stato, a favore di famiglie e imprese degli stessi Comuni.

Cdp– si legge nella Nota diffusa sul sito istituzionale della Società – è quindi pronta a mettere a disposizione delle popolazioni dei territori interessati le risorse necessarie alla ricostruzione, che saranno definite con la ‘Legge di bilancio 2017’, una volta completata la quantificazione dei danni”.


Related Articles

Note di addebito emesse dalle Associazioni: la motivazione della non rilevanza Iva sta nella corretta indicazione della norma?

Il quesito: “Abbiamo un dubbio su come correttamente collocare a bilancio i versamenti che effettuiamo a favore di alcuni soggetti

Formazione delle “liste di leva”: il ruolo dei Comuni

Che cosa sono le liste di Leva militare L’art. 52 della Costituzione[1] prevede l’obbligatorietà del Servizio militare nel rispetto dei

Computo metrico non estimativo: può essere un elemento essenziale dell’offerta tecnica

Nella Sentenza n. 741 del 25 maggio 2020 del Tar Bari, i Giudici affermano che, laddove il computo metrico non