Notificazione avviso di accertamento

Notificazione avviso di accertamento

Nella Sentenza n. 709 del 6 novembre 2018 della Ctr Molise, i Giudici statuiscono che la notifica a mezzo posta, ove l’Agente postale non possa recapitare l’atto, si perfeziona per il destinatario trascorsi 10 giorni dalla data di spedizione della lettera raccomandata, contenente l’avviso della tentata notifica e del deposito del piego presso l’Ufficio postale, sicché il termine per l’impugnazione (nel caso di specie, di un avviso di accertamento) decorre da tale momento, rilevando il ritiro del piego, da parte del destinatario, solo se anteriore e non se successivo, come testualmente prevede l’art. 8, comma 4, della Legge n. 890/1982, nell’attuale formulazione.


Related Articles

Tarsu: anche il B&B paga la Tassa se assimilato all’Albergo

Nell’Ordinanza n. 5355 del 27 febbraio 2020 della Corte di Cassazione, la questione controversa in esame riguarda l’avviso di accertamento

Tasi: efficacia dell’azzeramento delle aliquote sulle “seconde case”

Nella Sentenza n. 1980 del 25 luglio 2017 del Tar Sicilia, la controversia in questione ha ad oggetto principalmente la

Riscossione: notifica atto di accertamento

Nella Sentenza n. 10131 del 28 maggio 2020 della Corte di Cassazione, i Giudici chiariscono che nella notifica degli atti

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.