Novità editoriale – “Fattura elettronica B2B nell’Ente pubblico e nelle Società ed Aziende pubbliche”

Novità editoriale – “Fattura elettronica B2B nell’Ente pubblico e nelle Società ed Aziende pubbliche”

DISPONIBILE IL NUOVO EBOOK EDITO DA CENTRO STUDI ENTI LOCALI “FATTURA ELETTRONICA B2B NELL’ENTE PUBBLICO E NELLE SOCIETÀ ED AZIENDE PUBBLICHE”, di Cesare Ciabatti

 

Dal 1° gennaio 2019 tutte le fatture emesse da soggetti residenti o stabili nel territorio dello Stato dovranno essere emesse nel formato strutturato xml mediante Sistema di interscambio.

Quali sono gli effetti di questa novità su Enti Locali e Società ed Aziende partecipate?

E’ la domanda a cui risponde il nuovo testo, sintetico e dal taglio fortemente operativo, curato da Cesare Ciabatti, esperto consulente e formatore per Enti Locali, specializzato in protocollo informatico, gestione documentale e documento elettronico nella P.A.

Il volume, edito da Centro Studi Enti Locali spa, traccia il quadro normativo della “e-fattura” e illustra i servizi messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate e il ciclo di vita delle fatture elettroniche.

Dalla formazione (bollette, annotazioni e “reverse charge”) al momento dell’emissione della fattura, passando per gestione e trasmissione delle stesse, il testo illustra i controlli eseguiti dal “Sistema di interscambio” e fornisce indicazioni relative alle fasi di registrazione e conservazione della “e-fattura”.

Consultabili, in Appendice, tutte le Faq di interesse per gli Enti Locali diffuse dall’Amministrazione finanziaria.

 

Ebook: prezzo 10 € (Iva inclusa)

Scarica la brochure informativa


Related Articles

Ici: retroattività della domanda di variazione catastale ai fini dell’esenzione per fabbricati rurali

Nella Sentenza n. 378 del 1° aprile 2015 della Ctp. La Spezia, un Comune aveva emesso un avviso di accertamento

Edilizia scolastica: via libera al Dpcm. che assegna agli Enti Locali 480 milioni di Euro di maggiori spazi di investimento

Nella riunione del 14 aprile 2016, la Conferenza Stato-Città ha approvato il Dpcm. che assegna, ad oltre 1.500 Enti Locali,

Comunicazioni via mail tra account privati: “via libera” di Palazzo Spada al diritto di accesso se hanno rilevanza pubblica

Il Consiglio di Stato, con la Sentenza n. 1113 del 5 marzo 2015,che darà presumibilmente adito a molte discussioni, ha

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.