Obbligo a carico delle Province e Comuni di redigere una relazione di fine mandato

Obbligo a carico delle Province e Comuni di redigere una relazione di fine mandato

Nella Delibera n. 196 del 24 novembre 2015 della Corte dei conti Molise, il parere richiesto riguarda la corretta interpretazione dell’art. 4, comma 6, del Dlgs. n. 149/11, e nello specifico l’individuazione del soggetto responsabile del mancato adempimento dell’obbligo di redazione e di pubblicazione, nel sito istituzionale dell’Ente, della relazione di fine mandato. La Sezione rileva che, in virtù dell’interpretazione letterale della norma sopra citata, l’applicazione della sanzione pecuniaria nei confronti del Sindaco viene subordinata al solo mancato adempimento dell’obbligo di redazione e di pubblicazione, nel sito istituzionale dell’Ente, della relazione di fine mandato, quindi rendendo essa una conseguenza diretta

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Somme del “Fondo per le demolizioni delle opere abusive”: rientrano fra le forme di indebitamento di cui all’art. 202 Tuel

Nella Delibera n. 100 del 1° agosto 2018 della Corte dei conti Campania, viene chiesto un parere in merito all’interpretazione

Patto di stabilità interno: possibile escludere le somme destinate alla realizzazione di un’opera pubblica?

Nella Delibera n. 54 del 25 marzo 2015 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco ha chiesto un parere in

“Fondo accessorio”: gli effetti delle nuove progressioni non cambiano l’entità delle risorse disponibili nelle P.A.

La Ragioneria generale dello Stato, con la Circolare n. 30/17, ha fornito istruzioni operative in materia di fondi per la