Omessa dichiarazione incompatibilità carica in Azienda speciale: Giurisdizione del Giudice ordinario

Omessa dichiarazione incompatibilità carica in Azienda speciale: Giurisdizione del Giudice ordinario

Corte di Cassazione, SS.UU., Sentenza 28 gennaio 2020 n. 1869

Sussiste la giurisdizione del Giudice ordinario per la controversia inerente all’atto di decadenza adottato dal “Rpct” nei confronti del Presidente di un’Azienda speciale che non aveva presentato la dichiarazione annuale di incompatibilità.

Nei fatti di causa infatti si richiede che “la suindicata Sentenza del Consiglio di Stato viene impugnata in questa sede dalla Provincia di Benevento per un unico motivo con il quale si sostiene il difetto di giurisdizione del giudice amministrativo e si chiede la declaratoria della sussistenza della giurisdizione del giudice ordinario, sull’assunto principale secondo cui la pretesa del nominato alla conservazione della carica – che è in contestazione involge una situazione di diritto soggettivo perfetto e non di interesse legittimo, come affermato dal Consiglio di Stato”.

Le Sezioni Unite dunque accolgono tale ricorso, una volta desunta la natura di incarico onorario rivestito dal ricorrente e dunque privo di interesse legittimo per cui si debba pronunciare un giudice amministrativo, rimettendo le istanze di decadenza avanzate dal “Rpct” dell’Azienda nei confronti del ricorrente alla giurisdizione ordinaria.

Continua a leggere su Diritto dei servizi pubblici locali

Questo contenuto è stato selezionato per i nostri lettori dallo Studio legale Tessarolo, editore di Diritto dei servizi pubblici e partner di Centro Studi Enti Locali.

Diritto dei servizi pubblici è una rivista giuridica telematica che, dal 2001, raccoglie informazioni, articoli, leggi, sentenze ed altri provvedimenti su numerosi argomenti di diritto, con particolare riferimento al diritto dei servizi pubblici locali, a cura dello Studio Legale Tessarolo.


Related Articles

Giudizio di equivalenza delle forniture: non vi deve essere una conformità formale ma sostanziale

Nella Sentenza n. 634 del 20 luglio 2020 della Cga Sicilia, i Giudici chiariscono che, in sede di gara per

Offerta tecnica e congruità dell’offerta anomala: la valutazione è riservata alla discrezionalità tecnica della Stazione Appaltante

Nella Delibera n. 424 del 26 maggio 2021 dell’Anac, una Società contestava l’operato di una Commissione di gara che aveva

Sistema fiscale: le indicazioni dell’Atto di indirizzo Mef sugli obiettivi per gli anni 2017-2019

E’ stato diramato lo scorso 26 novembre 2016 un Atto di indirizzo per il conseguimento degli obiettivi di politica fiscale

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.