Patto di stabilità: decorrenza delle sanzioni per il mancato rispetto 

Patto di stabilità: decorrenza delle sanzioni per il mancato rispetto 

 

Nella Delibera n. 151 del 23 luglio 2015 della Corte dei conti Puglia, un Sindaco chiede un parere in merito all’interpretazione dell’art. 31, comma 28, della Legge n. 183/11, inerente al dies a quo di decorrenza delle sanzioni per il mancato rispetto del Patto di stabilità.

In particolare, il Sindaco formula i seguenti quesiti:

1.qualora, a seguito di ispezione della Ragioneria generale dello Stato, sia stato rilevato il mancato rispetto del Patto di stabilità interno oltre l’anno successivo a quello a cui la violazione si riferisce, deve considerarsi come annualità in cui la violazione è stata accertata l’anno di

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Pubblica Amministrazione: limiti obbligatori ai contratti a termine

Corte di Giustizia dell’Unione europea, Sentenza C- 16/15 del 14 settembre 2016 Nella fattispecie in esame, i Giudici si esprimono

Crediti formativi 2017-2019: comunicazione del Cndcec sulla proroga per poterli conseguire

Con la Informativa n. 26/2020, il Consiglio nazionale dei Dottori commercialisti e degli esperti contabili ha comunicato la proroga dei

Trasferimenti Enti Locali: nuovi chiarimenti per gli Enti beneficiari del contributo 2020 per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio

Con il Comunicato 8 settembre 2020, pubblicato sul proprio sito istituzionale, il Viminale – Direzione centrale della Finanza locale, ha