Personale: Anci, il “Decreto sul rafforzamento della P.A. non è sufficiente per rispondere alle esigenze di Comuni e Città metropolitane”

Personale: Anci, il “Decreto sul rafforzamento della P.A. non è sufficiente per rispondere alle esigenze di Comuni e Città metropolitane”

Con una Notizia, pubblicata sul proprio sito web lo scorso 10 maggio 2023, Anci ha reso note le richieste formulate dai Comuni durante la Riunione, tenutasi nella stessa data, della Conferenza Unificata, durante la quale l’Associazione è stata chiamata a dare il proprio Parere sul Dl. n. 44/2023, sul rafforzamento delle capacità amministrative della Pubblica Amministrazione.

Tra le richieste, la revisione del contratto di formazione-lavoro finalizzata a percorsi di stabilizzazione a tempo indeterminato del personale coinvolto, l’estensione anche ai Comuni del trattamento economico accessorio per il personale assunto per l’attuazione dei Progetti “Pnrr”, l’esclusione degli oneri per i rinnovi contrattuali dal computo della spesa di personale che determinano la capacità assunzionale di Comuni e Città metropolitane. 

Come si apprende dalla Notizia, i rappresentanti di Anci hanno presentato le proposte emendative, ricordando come i Comuni segnalino da tempo la grave condizione della carenza di organico dei Comuni e delle Città metropolitane.

Il testo del Decreto-legge approdato in Gazzetta ufficiale ed ora all’esame del Parlamento – ha evidenziato ancora l’Anci – presenta dei contenuti fortemente ridimensionati rispetto alle prime versioni circolate e rispetto alle richieste che l’Anci ha formulato al Governo.

Anci ha ricordato inoltre che anche il Decreto-legge non introduce misure strutturali in grado di garantire un effettivo rafforzamento della capacità amministrativa dei Comuni e delle Città metropolitane, ribadendo l’auspicio che in sede di conversione il Parlamento migliori la misura e la renda più vicina alle esigenze di Comuni e Città metropolitane, che lamentano da anni problemi di organici e età media sempre più alta.


Related Articles

Inps: in una Circolare le modalità di valorizzazione dei periodi di contribuzione figurativa dei dipendenti pubblici

L’Inps, con la Circolare n. 81 del 22 aprile 2015, ha fornito chiarimenti in merito alle modalità di valorizzazione dei

Il danno e il recupero delle somme dalla parte della Pubblica Amministrazione

Il testo del quesito: “In caso di condanna della Pubblica Amministrazione a pagare il danno subito da un terzo soggetto

Assunzioni: le dimissioni del dipendente durante il periodo di prova consentono l’ulteriore e immediato scorrimento della graduatoria

Nella Delibera n. 62 del 26 settembre 2018 della Corte dei conti Toscana , un Comune, a seguito di regolare espletamento

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.