Prestazione di servizio da parte di un’Impresa non italiana: come gestire fatturazione e obblighi in materia di tracciabilità e Durc?

by Redazione | 16/02/2016 7:27

Il quesito:

Il Comune vuole affidare un servizio a una ditta estera: questa è tenuta all’obbligo della fatturazione elettronica? Come devono essere gestiti gli aspetti relativi agli obblighi sulla tracciabilità dei flussi finanziari e sulla regolarità contributiva? Vorremmo dei chiarimenti al fine di poter gestire correttamente l’impegno di spesa e la successiva liquidazione”.

La risposta dei ns. esperti.

Si tratta di una prestazione di servizio effettuata in Italia e richiesta da committente Italiano (il Comune, nell’ambito della propria attività istituzionale).

Disciplina fiscale

Ai fini fiscali, soggetto passivo ex art. 7-ter, comma 2, lett. b), del Dpr.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/prestazione-di-servizio-da-parte-di-unimpresa-non-italiana-come-gestire-fatturazione-e-obblighi-in-materia-di-tracciabilita-e-durc/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/prestazione-di-servizio-da-parte-di-unimpresa-non-italiana-come-gestire-fatturazione-e-obblighi-in-materia-di-tracciabilita-e-durc/