“Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” degli Enti Locali: il ruolo degli Organismi partecipati

by Redazione | 19/09/2017 8:51

 

Le dinamiche riguardanti gli Organismi partecipati dagli Enti Locali rivestono particolare importanza, non solo nell’ambito della procedura di risanamento, a cui le Amministrazioni medesime soggiacciono allorché manifestano lo stato di dissesto finanziario ai sensi dell’art. 244 del Dlgs. n. 267/00 (Tuel), ma anche nel contesto della “procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” che (le stesse Amministrazioni) eventualmente azionano – giusta applicazione dell’art. 243-bis del Decreto citato – nel caso vengano a registrare squilibri strutturali del bilancio in grado di provocare il dissesto.

Una volta che abbia fatto ricorso a quest’ultima procedura, l’Ente è tenuto a deliberare un

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/procedura-di-riequilibrio-finanziario-pluriennale-degli-enti-locali-il-ruolo-degli-organismi-partecipati/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/procedura-di-riequilibrio-finanziario-pluriennale-degli-enti-locali-il-ruolo-degli-organismi-partecipati/