“Procedura di riequilibrio finanziario pluriennale” e incarichi ex art. 110 del Tuel

Nella Sentenza n. 378 del 25 febbraio 2020 del Tribunale di Trani, la ricorrente, dipendente di un Comune, a seguito di conferimento dell’incarico di Dirigente dell’Ufficio finanziario dell’Ente, ha stipulato un contratto di lavoro in base all’art. 110, comma 1, del Tuel. Tale contratto prevedeva la sua risoluzione di diritto, sia nel caso di cessione del mandato elettivo del Sindaco in carica, sia nel caso in cui il Comune dichiari il “Dissesto” oppure venga a trovarsi nelle situazioni deficitarie di cui agli artt. 242 e 243 del Tuel.

I Giudici richiamano le disposizioni del Titolo V del Tuel, rubricato “Enti

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.