Processo tributario: le agevolazioni Ici per abitazione principale spettano all’unita immobiliare solo se rappresenta dimora abituale della famiglia

Processo tributario: le agevolazioni Ici per abitazione principale spettano all’unita immobiliare solo se rappresenta dimora abituale della famiglia

Nella Sentenza n. 746/66/15 del 3 marzo 2015 della Ctr Lombardia, un contribuente ricorre avverso gli avvisi di accertamento emessi dal Comune che aveva rilevato la carenza di destinazione di un immobile ad abitazione principale dell’intero nucleo familiare, stante il fatto che il coniuge del ricorrente manteneva la propria residenza all’estero. La Ctr lombarda afferma che il concetto di abitazione principale richiama quello tradizionale di “residenza della famiglia” desumibile dall’art. 144, comma 1, del Codice civile. Pertanto, ai fini dell’Ici, l’abitazione principale deve essere letta come residenza della famiglia, luogo ove dimora l’intero nucleo familiare. In particolare, sottolineano

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Tassa rifiuti: imponibilità delle aree adibite a deposito

Nella Sentenza n. 26637 del 10 novembre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità si esprimono sulla tassazione

Assunzioni: scorrimento di graduatorie 2019 solo per la copertura dei posti messi a concorso

Nella Delibera n. 36 del 3 luglio 2019 della Corte dei conti Sardegna, un Sindaco ha chiesto un parere riguardante

Rup: nei contratti pubblici assume il ruolo di Responsabile dei lavori ai fini del rispetto delle norme in materia di sicurezza

Nel Parere Anac n. 228 del 16 dicembre 2015, il quesito riguarda la legittimità della previsione della lettera di invito