Processo tributario: sanabile la nullità data dalla mancata sottoscrizione della Sentenza da parte del Presidente del Collegio

by Redazione | 20/04/2017 14:00

Nella Sentenza n. 9440 del 12 aprile 2017 della Corte di Cassazione, la Sentenza impugnata è stata sottoscritta esclusivamente dal Giudice estensore ma non dal Presidente del Collegio, con la conseguenza che la Sentenza diventa nulla. I Giudici di legittimità chiariscono che la Sentenza emessa dal Giudice in composizione collegiale priva di una delle 2 sottoscrizioni (del Presidente del Collegio ovvero del Relatore) è affetta da nullità sanabile ai sensi dell’art. 161, comma 1, del Cpc.

Nella Pronuncia in questione, la Suprema Corte ricorda il precedente giurisprudenziale sul tema e, nello specifico, rammenta che la Sentenza emessa dal Giudice in composizione collegiale e sottoscritta solo dal Presidente o dall’estensore, rendeva la predetta Sentenza viziata da nullità insanabile ex art. 161, del Cpc.,che poteva essere fatta valere anche in sede di giudizio di Cassazione e, ove non allegata dalla parte, rilevata anche d’ufficio dalla Corte, con annullamento del Provvedimento impugnato e rimessione della causa al medesimo organo giudicante che aveva adottato la decisione priva di sottoscrizione. Invece, adesso i Giudici di legittimità affermano la nullità sanabile.

Source URL: https://www.entilocali-online.it/processo-tributario-sanabile-la-nullita-data-dalla-mancata-sottoscrizione-della-sentenza-da-parte-del-presidente-del-collegio/