Proventi multe per eccesso di velocità: permane il vincolo sulle entrate per la parte destinata agli Enti proprietari delle strade

Proventi multe per eccesso di velocità: permane il vincolo sulle entrate per la parte destinata agli Enti proprietari delle strade

Nella Delibera n. 18 del 10 febbraio 2016 della Corte dei conti Emilia Romagna, la richiesta di parere ha ad oggetto la possibilità, stante la mancata emanazione del Decreto interministeriale attuativo, di utilizzare l’intero ammontare dei proventi derivanti da violazioni dei limiti di velocità accertate mediante apparecchi o sistemi di rilevamento della velocità o attraverso l’utilizzazione di dispositivi o mezzi tecnici di controllo a distanza, in deroga al criterio di ripartizione fissato dall’art. 142, comma 12-bis, del Dlgs. n. 285/92, in forza del quale i proventi sono suddivisi in ragione del 50% ciascuno tra l’Ente proprietario della strada

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Appalto servizi: illegittima la previsione nel bando di rimborsi forfettari alle Associazioni di volontariato per servizi di emergenza 118

Nella Sentenza n. 48 dell’11gennaio 2019 del Tar Bari, i Giudici affermano che è illegittima la lex specialisdella gara, riservata

Fabbisogno sanitario regionale

Nella Sentenza n. 1043 del 4 febbraio 2021 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che il fabbisogno regionale, statico

“Servizi Demografici”: al via nuova procedura per matrimoni danesi in Italia

E’ stata introdotta una nuova procedura per il rilascio di nulla-osta ai cittadini danesi che desiderano sposarsi in Italia. A