Rapporti debiti-crediti fra Enti e Società: la Nota informativa deve essere asseverata anche dai Revisori delle partecipate

Rapporti debiti-crediti fra Enti e Società: la Nota informativa deve essere asseverata anche dai Revisori delle partecipate

Nella Delibera n. 2 del 20 gennaio 2016 della Corte dei conti Autonomie, la questione proposta dalla Sezione remittente è volta ad accertare se la Nota informativa attestante i rapporti creditori e debitori intercorrenti fra Enti Locali e Società partecipate o altri Enti strumentali, imposta fino al 2014 dall’art. 6, comma 4, del Dl. n. 95/12, e dal 2015 dall’art. 11, comma 6, lett. j), del Dlgs. n. 118/11, deve essere asseverata dal solo Organo di revisione dell’Ente Locale socio o anche dall’Organo di revisione (Collegio sindacale o Revisore contabile) della Società partecipata ovvero, in assenza di quest’ultimo, da altro

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ricollocamento personale: entro il 20 novembre 2017 la registrazione dei dati della presa di servizio

Il Dipartimento della Funzione pubblica, con una Nota 3 novembre 2017 ha comunicato l’avvenuta attivazione della funzionalità che consente alle

Servizi pubblici locali: novità in materia di smaltimento dei rifiuti

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Mise e con il Ministero

Elenco dei soggetti aggregatori: entro il 15 novembre 2020 occorre inviare la domanda di iscrizione o riconferma

Si avvicina la seconda scadenza dell’Elenco dei soggetti aggregatori di cui all’art. 3, comma 1, del Dpcm. 11 novembre 2014,