Ravvedimento operoso: nuovi chiarimenti delle Entrate sulle novità introdotte dalla “Manovra finanziaria 2015”

by Redazione | 15/06/2015 10:31

Con la Circolare n. 23/E del 9 giugno 2015, l’Agenzia delle Entrate è tornata sul tema del “ravvedimento operoso”, fornendo nuovi chiarimenti applicativi alla luce delle novità introdotte dalla Legge n. 190/14 (vedi Entilocalinews n. 1 del 5 gennaio 2015).

Il “ravvedimento” è quell’istituto previsto dall’art. 13 del Dlgs. n. 472/97 grazie al quale è possibile regolarizzare versamenti di Imposte (su tributi amministrati dall’Agenzia delle Entrate) non effettuati o effettuati in maniera insufficiente beneficiando della riduzione delle sanzioni.

Attraverso la “Legge di stabilità 2015”, art. 1, comma 637, il “ravvedimento operoso

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/ravvedimento-operoso-nuovi-chiarimenti-delle-entrate-sulle-novita-introdotte-dalla-manovra-finanziaria-2015/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/ravvedimento-operoso-nuovi-chiarimenti-delle-entrate-sulle-novita-introdotte-dalla-manovra-finanziaria-2015/