Referendum trivellazioni: Anci chiede certezza sul rimborso delle spese ai Comuni

Referendum trivellazioni: Anci chiede certezza sul rimborso delle spese ai Comuni

Si avvicina la data fissata per le consultazioni che hanno per oggetto le concessioni per le trivellazioni in mare e i Comuni non hanno ancora ricevuto informazioni precise sulle risorse finanziarie che saranno impiegate per il rimborso delle spese anticipate dagli Enti.

A dichiararlo è il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, che, con la Lettera inviata l’8 aprile 2016 al Ministro dell’Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, ha chiesto “rassicurazioni sulla congruità e tempestività delle somme stanziate per tenere indenni i Comuni dalle spese sostenute per il referendum popolare del prossimo 17 aprile”.

Il Presidente Anci, nonché Sindaco di Torino, ha messo l’accento sulle forti preoccupazioni espresse dai Comuni per il ritardo e l’incertezza della quantificazione delle risorse finanziarie destinate a compensare le spese anticipate dalle Amministrazioni per organizzare la consultazione del prossimo 17 aprile, ivi compreso il servizio di vigilanza dei seggi effettuato dalle Polizie locali.


Related Articles

Cosap: la sanzione per occupazione permanente abusiva è dovuta per ciascuna annualità

Nella Sentenza n. 271 del 21 febbraio 2019 della Corte di Appello di Genova, i Giudici hanno chiarito un importante

“Covid-19”: stop agli ingressi in Italia ai cittadini provenienti da 13 Paesi considerati ad alto rischio

Con l’Ordinanza 9 luglio 2020, pubblicata sulla G.U. n. 172 del 10 luglio 2020, il Ministro della Salute, sentiti i

Cassa Depositi e Prestiti: termine per le richieste di rimborso e riduzione dei prestiti agli Enti territoriali

La Cassa Depositi e Prestiti Spa, in un Avviso alla clientela pubblicato il 2 novembre 2017 sul proprio sito istituzionale,