Regolarità fiscale: deve ritenersi sussistente anche in caso di proposizione da parte dell’Impresa dell’Istanza di “definizione agevolata” dei carichi tributari pendenti

Regolarità fiscale: deve ritenersi sussistente anche in caso di proposizione da parte dell’Impresa dell’Istanza di “definizione agevolata” dei carichi tributari pendenti

Nella Sentenza n. 246 dell’11 luglio 2018 del Tar Friuli Venezia Giulia, i Giudici si esprimono sull’esclusione dalle gare pubbliche per irregolarità fiscale. Ai fini dell’accertamento dei requisiti di partecipazione alle gare pubbliche, la condizione di regolarità fiscale, richiesta a pena di esclusione dall’art. 80, comma 4, del Dlgs. n. 50/2016, deve essere ritenuta sussistente, ai sensi dell’art. 1-quater, comma 1, del Dlgs. n. 50/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 96/17, allorché, pur in presenza di iscrizioni a ruolo per importi superiori alla soglia indicata dall’art. 48-bis del Dpr. n. 602/73, l’interessato abbia dato prova del

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Imu: esenzione per immobili ecclesiastici che svolgono attività non commerciali

Nella Sentenza n. 16 dell’8 gennaio 2019 della Ctr Lazio, i Giudici hanno affermato che la porzione di immobile che

Requisiti di partecipazione: Principio di continuità

Nella Sentenza n. 951 del 5 maggio 2020 del Tar Catania, i Giudici affermano che il c.d. Principio di continuità

Imposta pubblicità e affissioni: è fissato al 31 marzo il termine per l’adozione delle tariffe

Nell’Ordinanza n. 949 del 16 gennaio 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in base all’art.

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.