Requisiti di idoneità professionale: non devono determinare una restrizione della concorrenza

Requisiti di idoneità professionale: non devono determinare una restrizione della concorrenza

Nella Delibera n. 682 del 17 luglio 2019 dell’Anac, viene chiesto un parere sulla legittimità dell’esclusione di un concorrente da una procedura negoziale per mancanza di un requisito di idoneità professionale, fissato dalla stazione appaltante nel bando di gara.

L’Anac osserva che l’art. 83, comma 2, del Dlgs. n. 50/2016, stabilisce che “i requisiti e le capacità di cui al comma 1 sono attinenti e proporzionati all’oggetto dell’appalto, tenendo presente l’interesse pubblico ad avere il più ampio numero di potenziali partecipanti, nel rispetto dei principi di trasparenza e rotazione”. Secondo l’Autorità, dunque, i bandi di gara possono prevedere requisiti di capacità particolarmente rigorosi, purché non siano discriminanti e abnormi rispetto alle regole proprie del settore e non determinino una irragionevole e immotivata restrizione della concorrenza.

Rientra quindi nella discrezionalità dell’Amministrazione aggiudicatrice fissare requisiti di partecipazione ad una singola gara anche molto rigorosi e superiori a quelli previsti dalla legge, il che, in punto di adeguatezza, corrisponde ad un corretto uso del Principio di proporzionalità nell’azione amministrativa.


Related Articles

Clausola esclusione automatica: inammissibile per l’offerta con costo orario personale inferiorea quanto stabilito daTabelle ministeriali

Nella Delibera n. 1092 del 26 ottobre 2016 dell’Anac, viene contestata la legittimità dell’operato di una stazione appaltante che ha

Imposta sulla pubblicità: pubblicità sulle macchine distributrici di bevande e alimenti

Nell’Ordinanza n. 15460 del 7 giugno 2019 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, con riferimento alle

Appalti pubblici e Anticorruzione: le principali linee di intervento di Anac per favorire il “Pnrr”

Lo scorso 4 maggio 2021, il Presidente dell’Anac, Giuseppe Busia, è intervenuto al Senato presso la 14’ Commissione per le

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.