Responsabilità: assoluzione relativa alla concessione di un contributo straordinario alla Società che gestisce gli Impianti sportivi comunali

Responsabilità: assoluzione relativa alla concessione di un contributo straordinario alla Società che gestisce gli Impianti sportivi comunali

Corte dei conti – Sezione prima giurisdizionale centrale d’appello – Sentenza n. 661 del 16 settembre 2013

Oggetto

Assoluzione di Amministratori comunali che hanno concesso un contributo straordinario a una Società che gestisce gli Impianti sportivi comunali: modifica Sentenza di condanna della Sezione territoriale per la Lombardia n. 145/2011.

Premessa

Alla fine dell’esercizio 2008, la Giunta di questo medio piccolo Comune in Provincia di Varese decide di elargire un contributo straordinario di oltre 20.000 Euro ad una Società sportiva concessionaria della gestione delle strutture sportive comunali (2 campi di calcio, 2 campi di calcetto, area giochi e verde pubblico): tale

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
associazioni sportiveComunecontributo

Related Articles

Comunicazione trimestrale Iva: arriva l’attesa proroga al 12 giugno 2017

Con un Comunicato pubblicato il 29 maggio 2017 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato

Patto di stabilità interno: scattano le sanzioni per le violazioni relative all’anno 2014

Con 2 diversi Comunicati datati 25 e 28 settembre 2015, il Ministero dell’Interno – Direzione centrale della Finanza locale, ha

Compensi spettanti ai componenti del Collegio dei Revisori dei conti

Corte dei conti Lombardia, Delibera n. 26 del 26 gennaio 2015 Il parere in esame riguarda la materia dei compensi