Revisione classamento e rendita immobile a seguito di revisione dei parametri catastali della relativa microzona 

Revisione classamento e rendita immobile a seguito di revisione dei parametri catastali della relativa microzona 

Nella Sentenza n. 6731 del 2 aprile 2015, la Corte di Cassazione ha ad oggetto la revisione del classamento (da A/2 – classe 5, ad A/1 – classe 4) e della rendita di un’unità immobiliare, posta in essere a seguito dell’attivazione della procedura prevista dall’art. 1, comma 335, della Legge n. 311/04.

La Suprema Corte ha affermato che è incontroverso che l’atto impugnato è stato emesso, a seguito dell’attivazione della procedura di cui all’art. 1, comma 335, della Legge n. 311/04, nell’ambito di una revisione dei parametri catastali della microzona in cui l’immobile è situato, in ragione del significativo scostamento

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Alienazioni quote capitale: utilizzabilità dei proventi

Nella Delibera n. 23 del 19 marzo 2019 della Corte dei conti Piemonte, un Sindaco chiede se possano essere utilizzati

Competenza in materia di appropriatezza, prescrivibilità e rimborsabilità

Nella Sentenza n. 8033 del 15 dicembre 2020 del Consiglio di stato, i Giudici chiariscono che la Regione non può

Palazzo Spada: il Sindaco può limitare la circolazione dei Suv nei centri storici

  Nella Sentenza n. 5191 del 13 novembre 2015 del Consiglio di Stato, alcune Società produttrici o importatrici di autoveicoli,