Revisore dei conti: legittima la revoca dell’incarico se non collabora con l’Organo consiliare

Revisore dei conti: legittima la revoca dell’incarico se non collabora con l’Organo consiliare

Nella Sentenza n. 2785 del 9 maggio 2018 del Consiglio di Stato, un Ente Locale ha deliberato la revoca dell’incarico di Revisore dei conti del Comune. In particolare, il Provvedimento di revoca era stato adottato a seguito di comportamenti del Revisore rilevanti ai sensi dell’art. 70, comma 2, dello Statuto comunale (che prevede la revoca del Revisore quando ricorrono gravi motivi che influiscono negativamente sull’espletamento del mandato), dell’art. 235 del Dlgs. n. 267/00 (che stabilisce la revoca per inadempienza) e dell’art. 239 del Tuel (in base al quale il Revisore ha l’obbligo di collaborare con il Consiglio comunale).

I Giudici

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Opere pubbliche per messa in sicurezza di edifici e territorio: assegnato un primo acconto dei contributi istituiti dalla “Finanziaria”

Con Decreto interministeriale del 13 aprile 2018, diffuso sul sito del Ministero dell’Interno –Direzione centrale della Finanza locale e attualmente

“Privacy”: il Garante chiede lo stop alla pubblicazione delle graduatorie di concorsi pubblici riservati ai disabili

Stop alla pubblicazione delle graduatorie di concorsi riservati ai disabili sui siti istituzionali degli Enti territoriali. A chiederlo, con il

Personale: definiti i nuovi livelli reddituali per la corresponsione degli assegni per il nucleo familiare 2015-2016

E’ stata pubblicata la Circolare Inps 27 maggio 2015, n. 109, avente ad oggetto “Corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare.