Revisori degli Enti Locali: il Viminale ribalta il parere della Sezione Autonomie e chiede la fissazione di un compenso minimo

Revisori degli Enti Locali: il Viminale ribalta il parere della Sezione Autonomie e chiede la fissazione di un compenso minimo

L’Osservatorio sulla finanza e la contabilità degli Enti Locali, Organismo istituito presso il Ministero dell’Interno a cui è stata assegnata la funzione di vigilare sulla corretta applicazione dei principi di contabilità finanziaria da parte degli Amministratori locali, ha riaperto la questione sul compenso minimo ai Revisori dei conti degli Enti Locali e si è espresso bocciando l’interpretazione che vuole che il limite minimo del compenso dei Revisori sia lasciato alle decisioni dei Consigli comunali.

Con l’Atto di orientamento n. 1 del 13 luglio 2017, l’Osservatorio ha evidenziato che occorre che il compenso conosca sia un limite massimo (definito espressamente dalla

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Revisori Enti Locali: i contenuti delle “Linee guida” della Corte dei conti per il Questionario al rendiconto della gestione 2014

La Corte dei conti, con la Deliberazione n. 13/Aut/2015/Inpr, approvata nell’Adunanza del 9 marzo 2015, pubblicata sulla G.U. n. 87

Questionari dei Revisori sul consuntivo 2016: il quadro delle scadenze deliberate dalle Sezioni regionali della Corte dei conti

Per i Revisori degli Enti Locali di quasi tutte le Regioni italiane si avvicina il termine per l’invio telematico –

Bilancio di previsione 2018-2020 e Rendiconto 2017: le “Linee-guida” per le Relazioni dei Revisori di Regioni e Province autonome

Con due successive Deliberazioni – la n. 9/SezAuto/2018/Inpr e la n. 10/SezAuto/2018/Inpr – entrambe del 14 maggio 2018, la Sezione