Riconoscimento del debito scaturente da “Sentenza esecutiva” ex lett. a) dell’art. 194 del Tuel e da altri titoli esecutivi analoghi

Nella Delibera n. 166 del 15 giugno 2021 della Corte dei conti Campania, un Sindaco chiede un parere sulla questione in cui, “atteso che l’elencazione delle ipotesi in cui il Consiglio comunale può procedere al riconoscimento dei debiti fuori bilancio, ai sensi dell’art. 194 del Dlgs. n. 267/2000, ha carattere di tassatività e come tale non suscettibile di estensione a fattispecie diverse, […] nell’ipotesi in cui il debito derivante da Sentenza non venga riconosciuto entro il termine di 120 giorni (art. 14 del Dl. n. 669/1996, convertito nella Legge n. 30/1997) ed il creditore esperisca la procedura esecutiva, le

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.