Riscossione: emissione cartella ed estinzione del processo per inattività delle parti

Riscossione: emissione cartella  ed estinzione del processo per inattività delle parti

Nella Sentenza n. 4574 del 6 marzo 2015 della Corte di Cassazione, un contribuente ricorre contro il Concessionario della riscossione che ha emesso una cartella di pagamento in seguito all’estinzione del processo per inattività delle parti, ritenendo applicabile il termine di prescrizione di 10 anni di cui all’art. 2953, del Codice civile.

Sul punto, la Corte di Cassazione ha ritenuto inapplicabile il termine di prescrizione di 10 anni del diritto alla riscossione delle sanzioni tributarie, derivante da sentenza passata in giudicato, per diretta applicazione dell’art. 2953 del Cc., in quanto tale norma è applicabile soltanto quando vi è una sentenza

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Sforamento dal Patto di stabilità: la riduzione delle indennità degli Amministratori si applica anche se subentra una nuova Giunta

Nella Delibera n. 70 del 7 novembre 2014 della Corte dei conti Sardegna, il Sindaco di un Comune chiede un

Appalti: vanno sempre indicati nell’offerta economica gli oneri aziendali di sicurezza per gli appalti di lavori

È stato uno dei contrasti giurisprudenziali più accesi degli ultimi tempi ed ha finalmente trovato risoluzione netta ed univoca nella

Tosap: le aree occupate dai Parcheggi comunali

Nell’Ordinanza n. 2655 del 5 febbraio 2020 della Corte di Cassazione, la questione controversa riguarda l’impugnazione di un avviso di