Riscossione: sottoscrizione del ruolo

Riscossione: sottoscrizione del ruolo

Ctp di Caltanisetta, Sentenza n. 1117/01/14 del 29 dicembre 2014

Nella fattispecie in esame, un Agente della riscossione non ha effettuato direttamente la chiamata in giudizio dell’Agenzia delle Entrate, ovvero dell’Ente impositore che materialmente ha formato il ruolo oggetto della controversia.

Successivamente, prendendo in esame l’eccezione proposta dal ricorrente in merito alla nullità dell’atto impugnato per mancanza di sottoscrizione, i Giudici hanno osservato che l’art. 12, comma 4, del Dpr. n. 602/73, stabilisce che “il ruolo è formato dall’Ufficio delle Imposte per ciascun Comune del distretto e per ciascuna imposta ed è sottoscritto dal Capo dell’Ufficio medesimo o da

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Tags assigned to this article:
Agenzia entrateriscossione

Related Articles

Dup: predisposizione obbligatoria

Nella Delibera n. 58 del 15 ottobre 2015 della Corte dei conti Basilicata, il quesito in esame ha per oggetto

Imu: alla luce del “Decreto Salva Roma”, come contabilizzarla nel rendiconto 2013?

Il testo del quesito: “In sede di approvazione del rendiconto 2013, alla luce dell’art. 6, del Dl. n. 16/14, in

Iva: aliquota ordinaria sui servizi di gestione e manutenzione delle “attrezzature sanitarie” di nuova realizzazione in quanto non accessori

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 29 del 7 gennaio 2019, ha fornito chiarimenti in ordine