Rispetto tempi pagamento quale principio fondamentale di coordinamento della finanza pubblica: le norme introdotte dalla Manovra

by Redazione | 14/01/2019 13:53

Anticipazione di liquidità

La Manovra di bilancio 2019 punta il dito sul potenziamento degli strumenti di riduzione dei tempi di pagamento dei debiti commerciali.

Per favorire il rispetto dei tempi di pagamento stabiliti dall’art. 4 del Dlgs. n. 231/2002, è stata infatti introdotta la possibilità di ricorso ad una nuova anticipazione di liquidità, in aggiunta alla proroga dell’ampliamento dell’anticipazione di Tesoreria di cui all’art. 222 del Dlgs. n. 267/2000 (Tuel), il cui limite viene elevato fino al 31 dicembre 2019 a quattro dodicesimi delle entrate correnti accertate nel penultimo rendiconto.

La disciplina della nuova anticipazione è recata dai commi 849

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/rispetto-tempi-pagamento-quale-principio-fondamentale-coordinamento-della-finanza-pubblica-le-norme-introdotte-dalla-manovra/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/rispetto-tempi-pagamento-quale-principio-fondamentale-coordinamento-della-finanza-pubblica-le-norme-introdotte-dalla-manovra/