Ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo: ridefinito il tasso d’interesse dovuto dal 1° maggio 2014

L’Inps, con la Circolare n. 54 del 2 maggio 2014, ha reso noto che, con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate, a decorrere dal 1° maggio 2014, è stato fissato al 5,14% la misura degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo.

Come noto, l’art. 30 del Dpr. n. 602/73 dispone, per il ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo, a partire dalla data della notifica della cartella e fino alla data del pagamento, l’applicazione degli interessi di mora al tasso determinato annualmente con Dm. Ministero delle Finanze, con riguardo alla media dei tassi bancari attivi.

In attuazione della richiamata disposizione, e dopo aver interpellato la Banca d’Italia, con Provvedimento Prot. n. 51685/14 del 10 aprile 2014, è stata fissata al 5,14% in ragione annuale la misura del tasso di interesse da applicare nelle ipotesi di ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo.

Considerato che, come detto, l’art. 30 prevede una determinazione annuale del tasso di interesse in questione, è stata interessata la Banca d’Italia che ha stimato al 5,14% la media dei tassi bancari attivi con riferimento al periodo 1° gennaio 2013-31 dicembre 2013.


Tags assigned to this article:
ruolo

Related Articles

Revisori Enti Locali: vietato il terzo incarico nello stesso Comune

Nella Sentenza n. 1273 del 5 ottobre 2018 del Tar Puglia, la questione controversa in esame riguarda il divieto di

“Fondo solidarietà comunale”: via libera della Conferenza Stato-Città all’attribuzione di 6 miliardi di Euro ai Comuni

Con una Nota pubblicata sul proprio sito istituzionale, l’Anci ha reso noto di aver raggiunto un accordo con il Governo,

“Decreto Semplificazioni”: dopo la fiducia della Camera incassata ieri dall’Esecutivo, oggi l’approvazione definitiva

E’ attesa per oggi l’approvazione definitiva della Legge di conversione del “Decreto Semplificazioni”. L’Assemblea della Camera tornerà a riunirsi dopo

Non ci sono commenti per questo articolo

Scrivi un commento
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.