Ritardi nei pagamenti: in G.U. il saggio d’interesse per il secondo semestre 2015

Ritardi nei pagamenti: in G.U. il saggio d’interesse per il secondo semestre 2015

 

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 165 del 22 luglio 2015 il Comunicato del Ministero dell’Economia e delle Finanze recante il saggio degli interessi da applicare, a favore del creditore, nei casi di ritardato pagamento nelle transazioni commerciali.

Ricordiamo che l’art. 5 del Dlgs. n. 231/02 (“Attuazione della Direttiva 2000/35/Ce relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali”), pubblicato in G.U. n. 249 del 23 ottobre 2002, ha stabilito che “il Ministero dell’Economia e delle Finanze dà notizia del tasso di riferimento, curandone la pubblicazione nella Gazzetta della Repubblica italiana nel quinto giorno

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Gestione pubblica Inps”: le regole per il conguaglio dei dati previdenziali 2018

Con la Circolare n. 12 emanata il 30 gennaio 2019, l’Inps ha dettato le modalità che devono seguire i datori

Iva: per i Comuni possibile continuare a gestire a corrispettivo la bollettazione diretta del “Servizio idrico integrato”

L’Agenzia delle Entrate, con la Risposta all’Istanza di Interpello n. 476 dell’8 novembre 2019, ha fornito chiarimenti in ordine alla

Incarico in Organi di governo: sopravvenienza del collocamento a riposo

Nella Sentenza n. 309 del 4 febbraio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici rilevano che l’art. 5, comma 9,