Scuola, Giannelli (presidi): “Obbligo tampone a esenti da vaccino, per la sicurezza di tutti”

Scuola, Giannelli (presidi): “Obbligo tampone a esenti da vaccino, per la sicurezza di tutti”

“Andrebbe introdotto l’obbligo di tampone per il personale scolastico esente, cioè esonerato dalla vaccinazione anti-covid. I contagi crescono esponenzialmente, le scuole vanno messe in sicurezza attraverso l’attuazione di un piano generale di screening, che garantisca un monitoraggio continuo della salute della popolazione scolastica, intesa come studenti e personale, esenti inclusi”. Lo dice all’Adnkronos il presidente dell’Associazione nazionale presidi Antonello Giannelli che aggiunge: “il decreto dell’11 agosto esonerava gli esenti dall’obbligo di green pass, dunque di vaccino e tampone. La legge 172 del 26 novembre (che ha introdotto in Italia l’obbligo vaccinale anche per il personale scolastico – ndr) non aveva introdotto novità sugli esenti, ma potrebbe farlo in sede di conversione, che va fatta entro 60 giorni, introducendo per loro l’obbligo di tampone”. 

Quanti sono gli esenti del mondo della scuola? “Nessuno lo sa, le scuole registrano i dati, il Ministero deve raccogliere – risponde Giannelli – C’è comunque una stima grossolana che parla di 10mila lavoratori del mondo della scuola in tutta Italia. Il che equivale a circa un esente per scuola, in media. Visto il galoppo dei contagi, andrebbe proposto l’obbligo di tampone anche a loro che al momento in base alla normativa vigente sono messi in sicurezza attraverso la dotazione di dispositivi aggiuntivi, come le visiere. Potrebbero anche essere adibiti a mansioni diverse e non a contatto con il pubblico, ma questo normalmente non avviene”. 

(di Roberta Lanzara) 


Related Articles

Nordcorea, nuovo test: lanciato missile balistico

Nuovo test missilistico condotto dalla Corea del Nord, il secondo in meno di una settimana. Secondo fonti militari americane citate

Kiev: “In Russia in corso mobilitazioni segrete”

(Adnkronos) – “In Russia sono in corso misure di mobilitazione segrete. Il nemico continua a spostare armi ed equipaggiamenti militari

Elezioni 2022, Orban: “Brava Giorgia, vittoria strameritata”

(Adnkronos) – Viktor Orban si congratula con Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia per il trionfo nelle elezioni politiche 2022. “Vittoria

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.