Scuole materne e Nidi: Anci chiede a Ministero P.A. di poter immettere in ruolo del personale in quelli gestiti dai Comuni

Scuole materne e Nidi: Anci chiede a Ministero P.A. di poter immettere in ruolo del personale in quelli gestiti dai Comuni

Con una Lettera inviata al Ministro per la Semplificazione e la P.A. Marianna Madia, il Presidente dell’Anci, Piero Fassino, ha chiesto l’emanazione di un provvedimento d’urgenza per procedere all’immissione in ruolo del personale a tempo determinato di Asili nido e Scuole per l’infanzia gestiti dai Comuni, “anche per arginare le conseguenze finanziarie per i Comuni stessi derivate dai contenziosi verso le Amministrazioni avviati da migliaia di dipendenti”.

Dopo aver richiamato la Circolare n. 3 del 2015 emanata dal Dicastero la scorsa estate su questo tema, Fassino ha posto l’accento sulla “recente decisione delle Sezioni unite della Cassazione dove si è affermato l’esonero del lavoratore dall’onere del danno nel caso in cui le Pubbliche Amministrazioni abbiano violato la normativa sulla reiterazione del contratti”. Da qui la richiesta, accompagnata da una proposta emendativa predisposta dagli Uffici tecnici dell’Anci.


Related Articles

“Conferenza unificata”: in G.U. l’Intesa relativa alla disciplina unitaria in materia di fiere

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 52 del 4 marzo 2014 il Documento con il quale è stata sottoscritta l’Intesa

Revoca dell’aggiudicazione a seguito di collaudo negativo: la giurisdizione è del Giudice ordinario

Nella Sentenza n. 693 del 10 maggio 2019 del Tar Firenze, la ricorrente, aggiudicataria della procedura bandita da un Comune

Tarsu: servizi comuni all’interno del Centro commerciale

Nella Sentenza n. 12745 del 23 maggio 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità rilevano che, in base