Servizi Demografici: nuove indicazioni in merito all’accessibilità dei Servizi “Anpr”, “Ina” e “Cie”

Servizi Demografici: nuove indicazioni in merito all’accessibilità dei Servizi “Anpr”, “Ina” e “Cie”

Con un Avviso pubblicato il 26 marzo 2019 sul proprio sito istituzionale, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale per i Servizi Demografici, ha fornito nuove indicazioni in merito all’accessibilità dei Servizi “Anpr” (“Anagrafe Nazionale Popolazione Residente”), “Ina” e “Cie” (“Carta d’Identità elettronica”).

Il Ministero ha comunicato di aver avuto evidenza che, dopo la proroga al 31 ottobre 2018 annunciata lo scorso 2 agosto 2018 da Consip, la nuova data pianificata per la chiusura della “QxN1potrebbe essere il 31 marzo 2019.

La comunicazione è rivolta in particolare a quelle P.A. che utilizzano ancora il contesto Infranet attraverso accessi sulla “QxN1” e che quindi non abbiano ancora provveduto a migrare i servizi di connettività “SPC” sulla nuova “QxN2”.

La Direzione centrale ha dunque esortato i Comuni a verificare, con il proprio fornitore di connettività, la conformità a “SPC2” al fine di evitare il mancato accesso ai servizi forniti dal Ministero.


Related Articles

Ici: imponibilità degli immobili di edilizia residenziale pubblica

Nella Sentenza n. 21224 del 13 settembre 2017 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità chiariscono che, in tema

Imposte di registro e di bollo: esente la gestione di un Canile da parte di una Onlus a seconda del momento di registrazione del contratto

L’Agenzia delle Entrate – Direzione centrale Normativa, con la Risoluzione n. 158/E del 21 dicembre 2017, ha fornito chiarimenti in

Audizione Anci alla Camera: “Serve Decreto per risolvere questioni aperte”

Rendere stabili i meccanismi introdotti dal pareggio di bilancio, rendere il “Fondo pluriennale vincolato” uno strumento fisso e intervenire sulla

No comments

Write a comment
No Comments Yet! You can be first to comment this post!

Only registered users can comment.