“Servizi Demografici”: rettificate le formule per redazione atti di Stato civile in tedesco

“Servizi Demografici”: rettificate le formule per redazione atti di Stato civile in tedesco

 

La Direzione centrale per i Servizi Demografici del Ministero dell’Interno ha pubblicato il 24 giugno 2015 sul proprio sito il Decreto 15 giugno 2015 con il quale sono state apportate delle modifiche alle formule per la redazione in lingua tedesca degli atti di Stato civile approvate con il Decreto 23 gennaio 2015 del Ministero dell’Interno.

Ricordiamo che la pubblicazione del citato Dm. Decreto 23 gennaio 2015 ha fatto seguito alla pubblicazione, sulla G.U. n. 6 del 9 gennaio 2015, del Decreto 9 dicembre 2014, con il quale sono state approvate le formule per la redazione degli atti dello Stato civile relative agli adempimenti in materia di separazione personale, di cessazione degli effetti civili e di scioglimento del matrimonio, nonché di modifica delle condizioni di separazione o di divorzio.


Related Articles

Spesa per buoni lavoro: deve essere computata ai fini del vincolo finanziario posto dall’art. 9, comma 28, del Dl. n. 78/10

Nella Delibera n. 330 del 15 ottobre 2015 della Corte dei conti Lombardia, l’Amministrazione Comunale premette che ha aderito al

Fabbisogno del Settore statale: a novembre 2016 è stato di 7 miliardi di Euro

Con il Comunicato-stampa n. 200 del 1°dicembre 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto l’ammontare provvisorio del

“Sprar”: entro il 30 ottobre 2016 le domande per proseguire i progetti in corso

Gli Enti Locali titolari di un progetto del “Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati” (“Sprar”) in scadenza al 31