Servizi pubblici: si ha concessione quando l’operatore si assume in concreto i rischi economici della gestione rifacendosi sull’utenza

Servizi pubblici: si ha concessione quando l’operatore si assume in concreto i rischi economici della gestione rifacendosi sull’utenza

Nella Sentenza n. 2825 del 1°settembre 2017 della Ctp Lecce, i Giudici si esprimono in materia di accertamenti fiscali e diritto alle deduzioni Irap per 2 Società appaltatrici addette alla raccolta dei rifiuti. Nello specifico, nel caso di specie l’Amministrazione finanziaria aveva sostenuto che le 2 Società coinvolte avessero effettuato il “Servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani” in regime di concessione (e non di appalto) e che quindi avessero beneficiato illegittimamente delle deduzioni Irap di cui all’art. 11, comma 1, lett. a), del Dlgs. n. 446/97. Al contrario, le Società ricorrenti avevano sostenuto di aver operato

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Farmacie: la competenza sulla revisione della pianta organica spetta alla Giunta comunale

Nella Sentenza n. 537 del 15 settembre 2020 del Tar Piemonte, i Giudici chiariscono che la competenza sulla revisione della

Indennità di funzione degli Amministratori locali: principio di invarianza della spesa

Nella Delibera n. 337 del 12 dicembre 2018 della Corte dei conti Lombardia, un Comune ha chiesto un parere sull’interpretazione

Evasione fiscale internazionale: il quadro degli accordi siglati dal Mef per combatterla

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha diramato il 4 aprile 2015 sul proprio sito un Comunicato relativo all’evasione fiscale