Servizio farmaceutico: scelta dell’Amministrazione della zona del territorio comunale in cui ubicare le sedi farmaceutiche

by Redazione | 22/10/2015 9:29

Nella Sentenza n. 2184 del 15 ottobre 2015 del Tar Lombardia, i Giudici statuiscono che la scelta con cui l’Amministrazione individua la zona del territorio comunale in cui ubicare la farmacia ha, fatto salvo il limite della distanza di cui all’art. 1, comma 7, della Legge n. 475/68, natura discrezionale, risultando così sindacabile in sede giurisdizionale solo per gravi ed evidenti errori di valutazione od illogicità manifeste. Sul punto però i Giudici considerano come la discrezionalità dell’Amministrazione, in tale materia, debba essere misurata alla luce degli approdi della giurisprudenza comunitaria, e della ratio della riforma di cui al Dl. n.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login[1] per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.
Endnotes:
  1. Login: https://www.entilocali-online.it/wp-login.php?redirect_to=https://www.entilocali-online.it/servizio-farmaceutico-scelta-dellamministrazione-della-zona-del-territorio-comunale-in-cui-ubicare-le-sedi-farmaceutiche/

Source URL: https://www.entilocali-online.it/servizio-farmaceutico-scelta-dellamministrazione-della-zona-del-territorio-comunale-in-cui-ubicare-le-sedi-farmaceutiche/