“Servizio trasporto scolastico urbano” e “Servizio per l’infanzia”: soggetti a obbligo contribuzione utenza?

Nella Delibera n. 115 del 25 febbraio 2015 della Corte dei conti Sicilia, un Sindaco chiede di conoscere se:

  1. a) il “Servizio di trasporto scolastico urbano”, ai sensi di quanto disposto dal Decreto del Ministero dell’Interno del 31 dicembre 1983, è soggetto all’obbligo della contribuzione da parte dell’utenza richiedente;
  2. b) il “Servizio per l’infanzia” in questione è da considerarsi direttamente gestito e, quindi, soggetto anch’esso all’obbligo della contribuzione ai sensi del citato Dm. 31 dicembre 1983.

La Sezione, per quanto riguarda il primo quesito, evidenzia che il Decreto ministeriale non comprende tra i “Servizi pubblici

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.