La settimana parlamentare 6 – 10 marzo 2017

L’Assemblea del Senato tornerà a riunirsi dalle 11 di martedì per l’esame della mozione relativa alla carta geologica d’Italia. A partire dalle 16.30 proseguirà la discussione della delega al Governo per il contrasto della povertà, il riordino delle prestazioni e il sistema degli interventi e dei servizi sociali. Al termine inizierà l’esame delle disposizioni in materia di cittadinanza, della relazione sull’elezione contestata nella regione Liguria, del ddl per l’istituzione di una Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario e del ddl sulle modifiche al Codice penale, al Codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario . Il calendario prevede poi la discussione del ddl sul delitto di tortura, il ddl per il riconoscimento della lingua italiana dei segni, l’esame della legge annuale per la concorrenza, del ddl per la tutela della minoranza linguistica ladina e per il contrasto al fenomeno dei matrimoni forzati e precoci. Mercoledì sono previste le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni in vista del Consiglio europeo del prossimo 9 e 10 marzo; giovedì alle 16 saranno svolte interpellanze e interrogazioni.

Per quanto riguarda i lavori delle Commissioni, la Affari costituzionali ascolterà il Capo Dipartimento della Funzione Pubblica Pia Marconi sulla partecipazione dell’Italia all’Open Government Partnership; in sede riunita con la Giustizia proseguirà l’esame e svolgerà diverse audizioni sul decreto relativo alla protezione internazionale e al contrasto dell’immigrazione illegale. La Commissione Finanze martedì ascolterà il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta in materia di giochi pubblici e successivamente esaminerà il ddl sulla prescrizione del diritto alla restituzione dei libretti di risparmio, il ddl sulle somme giacenti sui conti e depositi bancari e lo schema di decreto legislativo per l’esercizio dell’attività di compro oro. Giovedì invece, in sede congiunta con la Finanze della Camera, svolgerà un’audizione sulle tematiche relative al superamento degli studi di settore e alla loro sostituzione con gli indici sintetici di affidabilità.

La Commissione Istruzione proseguirà l’esame e svolgerà diverse audizioni sul Codice dello spettacolo. La Commissione Lavori pubblici ascolterà i rappresentanti della UIRNet S.p.A. sullo stato di avanzamento della realizzazione della piattaforma logistica nazionale, si confronterà poi sul ddl relativo al registro pubblico delle opposizioni, sul ddl per le modifiche al codice delle comunicazioni elettroniche in materia di obbligo di attivazione del servizio di safetycheck, sulla ddl relativa alla fornitura dei servizi internet e sulla delega al Governo per garantire il conseguimento della tracciabilità dell’identità degli autori di contenuti nelle piattaforme di reti sociali, provvedimento sul quale ascolterà il responsabile sviluppo del Computer Emergency Response team della Pubblica Amministrazione (CERT-PA) presso l’Agenzia per l’Italia Digitale.

La Commissione Agricoltura proseguirà l’esame del disegno di legge relativo alla disciplina dell’attività enoturistica, sul quale ascolterà giovedì i rappresentanti delle Regioni e delle Province autonome. La Commissione Industria nella giornata di oggi ascolterà l’amministratore delegato di Poste Italiane nell’ambito dell’esame dell’affare assegnato sui risultati delle società partecipate dallo Stato. Mercoledì sarà il turno dell’Amministratore delegato di Eni mentre giovedì quello di Fincantieri. Proseguirà poi l’esame del ddl sulla sicurezza negli sport invernali, dell’Atto europeo sulla cooperazione amministrativa attraverso il sistema d’informazione sul mercato interno e ascolterà i rappresentanti di Confedilizia sugli Atti europei relativi all’efficienza energetica, alle prestazioni energetiche in edilizia e alla preparazione ai rischi nel settore dell’energia elettrica. In sede riunita con la Territorio, si confronterà sul ddl, già approvato dalla Camera, relativo alla composizione dei prodotti cosmetici, sulla disciplina del marchio italiano di qualità ecologica e sull’Atto comunitario relativo alla governance dell’energia.

La Commissione Lavoro si confronterà sull’Atto europeo relativo alla protezione dei lavoratori da rischi derivanti dall’esposizione ad agenti cancerogeni e su quello sul coordinamento dei sistemi di sicurezza sociale. La Commissione Sanità svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’esame del ddl sull’uso dei farmaci veterinari e ascolterà diversi esperti sul ddl relativo alla procreazione assistita. La Commissione Territorio mercoledì alle 14 ascolterà i rappresentanti di Utilitalia, Federmanager e Assoidroelettrica sull’affare assegnato sui profili ambientali della Strategia energetica nazionale, mentre giovedì, sul medesimo tema, ascolterà i rappresentanti di Federchimica. Successivamente si confronterà sugli Atti comunitari relativi ai trasporti aerei, al futuro sostenibile dell’Europa e alle relazioni in materia ambientale.

Infine, mercoledì alle 14 le Commissioni Esteri, Difesa e Politiche dell’Unione Europea di Camera e Senato ascolteranno l’Alto Rappresentante per gli Affari esteri e la Politica di sicurezza dell’Unione europea e Vicepresidente della Commissione europea, Federica Mogherini.

Per quanto riguarda l’altro ramo del Parlamento, nell’arco di questa settimana l’Assemblea della Camera esaminerà la Delega al Governo per il riordino del sistema nazionale della protezione civile, la proposta di legge sulla tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l’articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato, e la relazione sulla partecipazione dell’Italia alle missioni internazionali. Martedì alle 11 sono previste le interpellanze e interrogazioni, e mercoledì alle 15 avranno luogo le interrogazioni a risposta immediata; alle 16.30 sono previste le comunicazioni del Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni in vista del Consiglio europeo e venerdì alle 9.30 le interpellanze urgenti.

Quanto ai lavori delle Commissioni, la Affari costituzionali proseguirà l’esame delle molte proposte di legge per la revisione della legge elettorale, della pdl per la prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo jihadista e della proposta di legge per la protezione dei minori stranieri non accompagnati. In sede riunita con la Giustizia, esaminerà e svolgerà diverse audizioni sul decreto sulle misure urgenti in materia di sicurezza delle città, mentre con la Lavoro si confronterà sullo schema di decreto legislativo relativo all’ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e sull’efficienza e trasparenza delle Pa. La Commissione Giustizia esaminerà la pdl sulla determinazione e il risarcimento del danno non patrimoniale.

La Commissione Finanze esaminerà la pdl sulla separazione tra le banche commerciali e quelle d’affari, e lo schema di decreto legislativo per l’esercizio dell’attività di compro oro. La Commissione Cultura dibatterà lo schema di decreto legislativo in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo e negli esami di Stato. La Commissione Ambiente si confronterà sulla pdl, già approvata dal Senato, sulle aree protette. La Commissione Trasporti proseguirà l’esame della pdl per lo sviluppo del trasporto ferroviario delle merci; mercoledì, in sede riunita con la Attività produttive e la Lavoro, ascolterà i vertici di TIM Spa sulle prospettive industriali, sulla tutela dei lavoratori del gruppo e delle aziende dell’indotto.

La Commissione Attività Produttive ascolterà l’amministratore delegato di Leonardo, Mauro Moretti, sui risultati di gestione del triennio 2014-2016 e sul Piano industriale 2017-2021, e, in sede riunita con Finanze, ascolterà il direttore generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica del Ministero dello sviluppo economico Mario Fiorentino nell’ambito dell’esame delle risoluzioni relative allo sviluppo di un sistema di comunicazione dei dati sulle utenze domestiche. La Commissione Lavoro esaminerà la pdl sulle modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori e la proposta di legge sullo statuto dei lavoratori.

La Commissione Affari sociali esaminerà la pdl per l’istituzione della Giornata della lotta contro la povertà, riprenderà il pdl Lorenzin e svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’esame delle pdl sull’impiego delle persone anziane per lo svolgimento di lavori di utilità sociale. La Commissione Agricoltura svolgerà diverse audizioni nell’ambito dell’esame delle risoluzioni sulle prospettive di riforma della Politica agricola comune, tra cui quella del Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina.

A cura di Nomos Centro Studi parlamentari

Nomos

La settimana parlamentare” è una rubrica a cura di Nomos Centro Studi Parlamentari, partner commerciale dell’Editore di questo Portale di informazione specializzata, Centro Studi Enti Locali srl.
Grazie alla sinergia avviata tra queste due realtà imprenditoriali, ai Lettori di Entilocali-online.it viene offerta la possibilità di consultare, in maniera del tutto gratuita, gli aggiornamenti relativi ai temi e ai provvedimenti al centro dell’attenzione dei due rami del Parlamento.
La scelta di avviare questo nuovo Progetto – ampliando la vasta gamma di servizi e contenuti accessibili attraverso questo Portale – si pone in continuità con il costante sforzo profuso da Centro Studi Enti Locali per garantire un’informazione sempre più efficace, tempestiva e completa ai propri Abbonati.


Related Articles

La giornata parlamentare – 15 giugno

Oggi al Senato Dopo che nella giornata di ieri il Ministro per i rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha

La giornata parlamentare – 23 marzo

Inizia la XVIII legislatura Sono passate oltre due settimane dalle elezioni del 4 marzo e oggi le assemblee di Camera e Senato terranno la prima seduta

La giornata parlamentare – 2 agosto

Scontro tra Berlusconi e Salvini sulla bocciatura di Foa in Vigilanza Rai Ripartire da zero, nessun giochetto e per la