Soccorso istruttorio: non può essere usato per acquisire ex post un requisito mancante al momento della presentazione dell’offerta

Soccorso istruttorio: non può essere usato per acquisire ex post un requisito mancante al momento della presentazione dell’offerta

Nella Sentenza n. 1591 del 7 novembre 2016 del Tar Toscana, la Regione in questione ha indetto una gara per l’affidamento dei servizi di assistenza, manutenzione e locazione di apparecchiature per la stampa digitale, riguardante il centro stampa del Consiglio regionale, mediante il sistema telematico di acquisti regionale. Alla procedura selettiva hanno partecipato due soli concorrenti, esclusi dalla gara.

La ricorrente veniva estromessa dalla competizione perché il contratto di avvalimento risultava firmato digitalmente successivamente al termine di scadenza di presentazione dell’offerta. Quindi, in sostanza la ricorrente sosteneva di poter produrre un contratto di avvalimento perfezionato dopo il termine di presentazione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Ordinanze contingibili e urgenti: presupposti legittimanti

Nella Sentenza n. 536 del 22 gennaio 2020 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che, in materia di Ordinanze

“Servizi ambientali”: approvato il “Mud 2018” e le relative Istruzioni

E’ stato pubblicato sulla G.U. n. 303 del 30 dicembre 2017, S.O. n. 64, il Dpcm. 28 dicembre 2017, che

Ripiano del disavanzo: la Faq Arconet n. 40 chiarisce come deve determinarsi il maggior recupero del disavanzo

La Faq Arconet n. 40, pubblicata sul sito internet istituzionale della Ragioneria generale dello Stato il 1° luglio 2020, chiarisce