Società “in house”: il regime speciale di “prorogatio” per la cessazione degli Amministratori

Società “in house”: il regime speciale di “prorogatio” per la cessazione degli Amministratori
  1. La disciplina speciale della “prorogatio

Nel Dl. 16 maggio 1994, n. 293, convertito con modificazioni dalla Legge 15 luglio 1994, n. 444, recante la “Disciplina della proroga degli Organi amministrativi”, è dettata una particolare disciplina in ordine a scadenza, “prorogatio” e ricostituzione degli “Organi di amministrazione attiva, consultiva e di controllo dello Stato e degli Enti pubblici, nonché delle persone giuridiche a prevalente partecipazione pubblica, quando alla nomina dei componenti di tali Organi concorrono lo Stato o gli Enti pubblici”.

Alla stessa fa oggi espresso riferimento anche il “Tusp” (Dlgs. n.

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Anticorruzione: Mef e Anac insieme contro la corruzione nelle Società pubbliche

Prosegue il percorso avviato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dall’Anac per la lotta alla corruzione nelle Società partecipate.

“Privacy”: il Garante chiede lo stop alla pubblicazione delle graduatorie di concorsi pubblici riservati ai disabili

Stop alla pubblicazione delle graduatorie di concorsi riservati ai disabili sui siti istituzionali degli Enti territoriali. A chiederlo, con il

Dichiarazioni fiscali: le novità del Modello “730/2015” 

Con il Provvedimento 15 gennaio 2015, l’Agenzia delle Entrate ha approvato il Modello “730/2015”. Le principali novità presenti nelle Istruzioni