“Società in house”: ancora da emanare le “Linee-guida” per l’iscrizione dell’Elenco Anac delle Amministrazioni che vi fanno ricorso

“Società in house”: ancora da emanare le “Linee-guida” per l’iscrizione dell’Elenco Anac delle Amministrazioni che vi fanno ricorso

L’art. 192, comma 1, del Dlgs. n. 50/16, prevede che – presso l’Anac – è istituito un apposito Elenco di Amministrazioni aggiudicatrici e di Enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie Società “in house” di cui all’art. 5. Tale previsione è anche funzionale a garantire adeguati livelli di pubblicità e trasparenza nei contratti pubblici [Il Consiglio di Stato, prima dell’adozione definitiva del citato Decreto legislativo, aveva consigliato al Governo “… di sostituire la parola ‘proprie Società’ … con l’espressione ‘propri soggetti ‘in house’ di cui all’art. 5, conformemente del resto

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

“Testo unico delle Società a partecipazione pubblica”: le principali novità introdotte dal “Decreto Correttivo”

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, lo scorso 9 giugno 2017, in esame definitivo, lo Schema di Decreto legislativo riguardante

Tari: onere della prova in caso di accertamento

Nell’Ordinanza n. 21780 del 7 settembre 2018 della Corte di Cassazione, i Giudici di legittimità hanno  chiarito alcuni rilevanti aspetti

“Servizi Demografici”: il “permesso di soggiorno” per richiesta di protezione internazionale non consente l’iscrizione anagrafica

Con la Circolare n. 15 del 18 ottobre 2018, il Ministero dell’Interno-Direzione centrale per i Servizi Demografici ha fornito chiarimento