Società partecipate: i chiarimenti della Corte Marche sulla determinazione dei compensi agli Amministratori

Società partecipate: i chiarimenti della Corte Marche sulla determinazione dei compensi agli Amministratori

Nella Delibera n. 137 del 28 maggio 2015, della Corte di conti Marche, la Sezione è chiamata a pronunciarsi sulla materia dei compensi agli Amministratori delle Società partecipate e sulla corretta interpretazione recata dall’art. 4, commi 4 e 5, del Dl. n. 95/12, come di recente novellato dall’art. 16, comma 1, lett. a) e b), del Dl. n. 90/14. Nello specifico, l’Ente chiede se debba aversi riguardo al costo complessivo risultante dal bilancio della Società, comprensivo delle indennità e dei rimborsi spese, o se la disposizione si riferisca unicamente al costo relativo alle indennità previste per gli Amministratori. La Sezione

Per vedere questi contenuti è necessario essere registrati. Premere Login per accedere o per attivare un abbonamento gratuito di prova.

Related Articles

Clausola sociale: non deve limitare la libertà di iniziativa economica

Nella Sentenza n. 5243 del 24 luglio 2019 del Consiglio di Stato, i Giudici chiariscono che la c.d. “clausola sociale”

Entrate tributarie: ammontano a 159,4 miliardi di Euro quelle accertate nei primi 5 mesi dell’anno, +1,9% rispetto al 2016

Nel periodo gennaio-maggio 2017 le entrate tributarie erariali, accertate in base al criterio della competenza giuridica, ammontano a 159.423 milioni

Responsabilità degli Amministratori di Società “in house providing”: giurisdizione contabile

Nella Sentenza n. 76 del 9 febbraio 2016 della Corte dei conti, Sezione centrale d’Appello, la Sezione si esprime sulla